mercoledì 30 luglio 2008

Tenetevi la serata libera.. | Zebra Cake

Ormai ci siamo..tra pochi giorni lascerò l'ufficio e partirò per nuovi lidi..
Qualche giorno fa, anche per "riunire" tutti e salutare i colleghi che andranno in ferie prima di me (grrrrr...) ho preparato una torta..ma non una qualunque..la torta della pazienza!!
Ho sempre saputo di non esserne dotata, sono andata a scuola un anno prima, ho sempre avuto "amichetti" più grandi, mi sono laureata prima che finisse l'anno..niente da fare, anche mia nonna me lo dice: "hai tante qualità ma la pazienza proprio no..!".
E che ci posso fare? Non è mica un ingrediente che si può trovare in drogheria..
Non avevo pensato ai tempi di preparazione..solo che uan volta iniziato come si fa a lasciar perdere?!
Non avete ancora capito di cosa sto parlando?! Della torta che ipnotizza!!

ZEBRA CAKE
(da Lo spazio di Staximo)
300g Farina
200g Zucchero
250ml Latte
250ml Olio di Semi
4 uova
2 cucchiai di cacao in polvere
2kg di pazienza

Montare le uova intere con lo zucchero fino a quando risultano bianche e spumose. Continuando a montare aggiungere il latte e l'olio.
Quando il composto è omogeneo aggiungere la vaniglia e poi, gradualmente, la farina.
Dividere poi l'impasto in due parti: lasciarne una bianca e aggiungere all'altra il cacao.



Riscaldare il forno a 180°C, imburrare e infarinare uno stampo per torte di 26cm di diametro.
Versare 3 cucchiai di impasto bianco nel centro della tortiera. Versare poi, sempre nel centro della teglia, 3 cucchiai di impasto nero su quello bianco. Continuare così alternando gli impasti fino a loro esaurimento.
Importantissimo: non spalmare l'impasto o scuotere la teglia per livellarlo. L'impasto si distribuirà da solo nella tortiera. Infornare la torta e cuocere per 35-40 minuti.

CIMG1223


Ve lo dico...a metà (o anche prima) vi verrà voglia di smettere, anche se la pazienza l'avete trovata in drogheria....tenete duro..ne vale la pena!

47 commenti:

  1. Ciao Monica.
    Quanta pazienza che hai avuto, io a metà preparazione avrei impastato il tutto e buttato in forno. Devo dire che ti è venuta veramente bene...bacioni
    Ps: ma prima che vai via non ci si vede?

    RispondiElimina
  2. Ma questa torta è fantastica!!! grazie, grazie, Grazie!!

    RispondiElimina
  3. cara monique,
    la Z.C. aveva incuriosito anche me e ieri sera ho provato a farla... ma nel bel mezzo della preparazione mi sono accorta che si era bloccato l'irrigatore del giardino e si stava allagando tuttoooo!... tragedia,
    il risultato è discutibilissimo, non so se ho il coraggio di postare una foto.
    sob!

    RispondiElimina
  4. Complimenti davvero!! A me quando toccherà? Non perdere la vena creativa appena arrivi, altrimenti ti rispedisco al mittente..

    RispondiElimina
  5. ma che meravigliaaaaaa
    ci proverò, di pazienza ne ho abbastanza, spero che basti
    ahahahah
    bacetti
    Cla

    RispondiElimina
  6. @anna: grazie!!io parto venerdì prossimo...se non organizziamo qualcosa prima mi sa di no..vi piace il sushi?

    @cuoca compulsiva: è stato come un esercizio zen..ohm ohm ohm..

    @mariè: bella si!! e poi altissima!! incredibile...

    @a.o.: oh caspita!capisco l'emergenza ma tu..faccela vedèèèè

    @grinzis: oh chi si vede? non mi puoi rispedire, lo sai...e poi non ti preoccupare che ti coccolerò a dovere..tu devi solo regalarmi una cucina grandissima!! (e il kitchen aid..non dimenticarlo!)

    @claudia: non è mai abbastanza..ma tu prova!!

    RispondiElimina
  7. è bellissssssima questa torta monique! voglio proprio provarla al piu' presto!

    RispondiElimina
  8. E' veramente bella! l'avevo vista anche io da staximo e dopo queste tue stupende immagini devo assolutamente provarla...magari dopo una seduta di yoga ;P
    Un bacio e buona partenza

    RispondiElimina
  9. Nonostante questa torta sia bellissima e sicuramente golosa, questa volta passo! Di pazienza ne ho da vendere (anzi, se ne vuoi un pò..) ma quello che mi manca è sempre il tempo! ;)
    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  10. Ma che bella Monique!E se penso che stai epr realizzare i tuoi sogni..come sono contenta!
    Un bacione
    Saretta

    RispondiElimina
  11. non ci posso credere proprio ieri ho scaricato questa ricetta da due diversi blog......ma ora grazie alle tue spiegazioni e fotografie ho capito come fare per far venire le strisce....heheheh è bellissima......allora fra poco ci siamo Monique......a presto Pippi

    RispondiElimina
  12. è stupenda....immagino la pazienza....ma soprattutto in bocca al lupo per tutto! un abbraccione

    RispondiElimina
  13. ma questa torta è uno spettacoloooooooo!!!
    sono già sicura che io non ce la potrò mai fare perchè a metà della ricetta ho iniziato a pensare a un modo per farla più veloce! sono un distastro già in partenza... ma anche se distante dalla city continuerai a postare tante belle ricettine, vero?
    se no io come farò nella mia nuova casetta? da chi prendo le idee??

    RispondiElimina
  14. Mi state proprio tentando con questa ricetta!
    Buone ferie!

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  15. che beeeelllllaaaa!!!:-D...se solo non fosse una bomba calorica...:-(

    RispondiElimina
  16. L'avevo ammirata già da Simona. Grazie per le foto passo passo. È davvero una torta di grande effetto. Chissà se troverò mai la pazienza di farla, ma sicuramente ne vale la pena.
    Un abbraccio, Alex

    RispondiElimina
  17. @dolcezza: ciao!!come procedono i preparativi per la valigia???

    @Fra: ci ho pensato..qualcosa di mooolto rilassante

    @NADIA: capito...cmq se mi vuopi cedere un po' di pazienza..è sempre ben accetta!

    @Saretta: anche io molto felice..

    @Pippi: prova prova..la febbre della zebra sta dilagando!!

    @Lo: creeeepi!!!!

    @LaPisa: eccerto che continuerò!!L'assaggiatore ha minacciato di rispedirmi al mittente se smetto...

    @Aiuolik: buone ferie anche a voi della trattoria!!! Non ce l'ho fatta con la cheesecake..aspettavo l'ispirazione ma nada..

    @valina: eddai...per una volta!!

    RispondiElimina
  18. @Alex: l'effetto è assicurato..prova!hai fatto cose molto più complesse...

    RispondiElimina
  19. mi piace molto questa torta davvero simpatica e buona sopratutto!!un bacio imma

    RispondiElimina
  20. Avrà anche una lunga preparazione, ma a giudicare dal risultato(anche cromatico) ne vale la pena, e tu sei stata bravissima a non mollare:-)

    RispondiElimina
  21. Ciao Imma, benvenuta!!Hai ragione, l'effetto è proprio simpatico!!

    Sweet, si dice che la pazienza è la virtù dei forti!! sperem!!

    RispondiElimina
  22. maddai, che tecnica sopraffina!

    Hai fatto benissimo ad esercitare la pazienza questa volta, sei stata ripagata alla grande! L'effetto ottico e' bello a crudo ma anche a fine cottura, anche se si modifica!
    Non l'avevo anccora vista nella spazio di Staximo, grazie, e complimenti per la riuscita!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. ma che schianto... un capolavoro! io di mia natura sarei una tipa paziente ma questa mi metterebbe a dura prova di sicuro. Che fortuna i tuoi colleghi!! :-)

    RispondiElimina
  24. ciboulette, grazie!!quella di staximo ha striature più marcate, all'interno l'effetto viene meglio con la sua tecnica!

    si uvetta, te lo assicuro!è un esercizio zen..

    RispondiElimina
  25. alla faccia! ti sei laureata prima che finisse l'anno e tu mi dici che non hai avuto pazienza? meno male direi, visto che io sono lautamente fuori corso! che fai nella vita adesso, monique?
    complimenti per la torta, è davvero bella!

    RispondiElimina
  26. Fino all'esaurimento dell'impasto o della cuoca? :)) Questa torta è così bella che dovrò proprio andare a comprare un po' di pazienza in drogheria ;)) Baci, Cat

    RispondiElimina
  27. @gràgrà: fino a giovedì prossimo lavoro nell'area finanza di un'azienda svizzera, da fine agosto mi sposterò in toscana a lavorare per gli ammmericani!

    @giu&cat: di che marca?? che io è un po' che la sto cercando... ;-)

    RispondiElimina
  28. ohilallà quanto mi garba questa zebracake!
    Bravissima Monica! 10 e lode!

    p.s. - posso candidarmi anch'io per avere in dono un KitchenAid? Mannaggialamiseriaccia, oggi per impastare la focaccia di Adriano ho rischiato il collasso...

    RispondiElimina
  29. ti èvenuta bellissima!!! anch'io ce l'ho nella lista delle torte da provare, ma mi serve trovare ilmomento giusto... la pazienza e la calma non sono nemmeno il mio forte!!! tu sei stata bravissima!!! ciao... eli

    RispondiElimina
  30. @golosastra: per il kitchen aid provo a chiedere, two is megl che uan!

    @eli: pensaci bene, quando sarai a metà sarà già troppo tardi!!

    RispondiElimina
  31. Bella e originale... anche se ammetto di averne un po' pochina di pazienza, soprattutto in questo periodo. Però mi riservo di testarla in un futuro momento di "bonaccia" ;-)

    RispondiElimina
  32. ahahhah oddio che lavorone... ma da cruda è bellissima! :D e pure da cotta non scherza...

    RispondiElimina
  33. una torta spettacolare,abbastanza impegnativa ma molto d'effetto
    bravissima!!

    RispondiElimina
  34. Wow gli utlimi post sono superlativi!! La focaccia, gli gnocchetti e questa sí, sí torta della pazienza! Beh vedi che alla fine sei dotata di pazienza? Io con questao caldo non so se riuscirei a farla.... me la riserbo per l'inverno :)
    Bacioni
    Daniela

    RispondiElimina
  35. Eh Gallinavecchia..bisogna trovare la forza ssdentro di sè!! eh eh eh

    Salsina, anche a me piaceva più da cruda ma poi se la sono magnata tutta...

    Grazie Mirtilla, per fortuna d'effetto dopo quella faticaccia..!

    Grazie Dani!!
    Da quando sono partiti i miei ho ripreso possesso della cucina, yuhuu!!

    RispondiElimina
  36. Dovrò fare il pieno di pazienza per affronatre questa torta, che mi piace un sacco!!! Bravissima, un bacione Elga

    RispondiElimina
  37. Bella e sicuramente buona. Sei stata pazientissima ma e' davvero bella, ciao :)

    RispondiElimina
  38. Questa torta è veramente buona, in casa la divorano ogni volta che la faccio!!!
    Se vuoi passare da me, c'è una cosa che ti aspetta!
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  39. Dimenticavo di dirti che ti ho aggiunto ai link dei blog amici, spero non ti dispiaccia!
    Ciao!

    RispondiElimina
  40. Ti stavo pensando, chissà dove sei...
    Un abbraccio, ti aspettiamoooooo!

    RispondiElimina
  41. Bè l'ho rifatta, per ben 2 volte nella stessa settimana, anzi ormai è diventata la mia zebra di battaglia!! l'ho anche pubblicata sul mio blog (citandoti ovviamente). grazie ancora!

    RispondiElimina
  42. Ma questa torta è senza lievito??? Ciao. FranciLT

    RispondiElimina
  43. :) ho fatto la torta zebra e non ho messo lievito come nella ricetta ma...mi sa che il mio cioccolato (l'impasto bianco con l'aggiunta del cacao amaro) era troppo denso e si è "ammassato"...ma l'aspetto era da oscar.forse con il lievito viene più morbidosa...la riproverò...
    silvia

    RispondiElimina
  44. @Franci LT: credo di essermi dimenticata di scriverlo, scusa!

    @Silvia: sono quasi certa di averlo messo il lievito, per quanto riguarda la densità dell'impasto nero forse avrei aggiunto un goccino di latte, no?

    RispondiElimina
  45. san bernardo01/01/11, 20:52

    Monica! ci hai abbandonati...l'orticello è cresciuto nel frattempo....ma come vedi,il cagnone ingombrante ti ha ritrovata : tanti auguri di buon anno e ...buoni pastrocchiamenti ! ma uno ZC con l'ube lo hai provato ?

    RispondiElimina